Il cibo è più buono per Telethon

Un importante caso di collaborazione tra una impresa ed una fondazione è quello tra il Mercato Centrale e Fondazione Telethon.
Telethon rappresenta una delle principali charity biomediche italiane. Nata quasi 30 anni fa, è ampiamente conosciuta per le sue numerose ed importanti iniziative volte ad incrementare e migliorare la ricerca verso malattie genetiche rare.
“i Magnifici” è il nuovo grande progetto intrapreso in collaborazione con il Mercato Centrale. Le sedi di Roma e Firenze sono diventate i luoghi in cui realizzare in modo concreto una speciale raccolta fondi.
Piatti esclusivi nati dall’unione delle bontà delle botteghe, capaci di stupire per il loro e essere “buoni” .
Scegliendo i “Piatti speciali nati dall’unione degli artigiani” ogni persona potrà contribuire concretamente alla ricerca sulle malattie genetiche rare, in quanto parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione.
Attraverso questa speciale collaborazione, saranno realizzati  laboratori di cucina, in cui la capacità e le conoscenze degli artigiani saranno messe a disposizione per questa nobile causa.
Più mangi e più fai del bene, dunque. Compiendo un gesto semplice, naturale e per di più gustoso, si potrà compiere una buona azione a favore della ricerca scientifica.
Da luglio a dicembre,  tanti gli appuntamenti previsti: laboratorti per i bambini e corsi per gli adulti, per rispondere a tutte le esigenze e accontentare un vasto pubblico.
Inoltre, a Firenze,  ogni mese sarà prevista una serata con un menu ideato ad hoc (in cui parte del ricavato sarà anch’esso devoluto),  oltre ad una speciale pizza dedicata a Telethon.
Un modo bello (e buono) per fare del bene in modo semplice e naturale.
Perchè, in fondo, il cibo rappresenta sempre più uno strumento per avvicinare e unire le persone. Il cibo è la massima espressione della relazione e dello stare bene insieme.
In questo caso il cibo, dunque, si fa buono, ma buono buono. Dentro e fuori!


Lascia un commento