9 PASSI PER PROGETTARE NEL SOCIALE

 

STEP 1

Sapere di cosa si tratta

“Un progetto è un’impresa complessa, unica e di durata determinata, rivolta al raggiungimento di un obiettivo chiaro e predefinito mediante un processo continuo di pianificazione e controllo di risorse differenziate e con vincoli interdipendenti di costi – tempo – qualità” (fonte: R.D. Archibald, Project management. La gestione di progetti e programmi complessi, Franco Angeli, Milano, 2004).

 

STEP 2

Un lavoro sartoriale

Costruire un progetto sociale, rispondere ad un bisogno, è un lavoro sartoriale. Deve essere cucito su misura della comunità. Soluzioni troppo innovative, o già proposte rischiano di non essere accettate. La progettazione partecipata con il coinvolgimento attivo degli stakholders è un must!!!

 

STEP 3

Con i piedi per terra

La scarsa consapevolezza del bisogno è uno dei principali fattori di fallimento di un progetto. Dati statistici, rilevazioni ed interviste dirette rivolte ai destinatari, permettono di conoscere il bisogno e strutturare un progetto che fornisca le risposte giuste.

 

STEP 4

Condividere Condividere Condividere

Lavorare in rete offre l’opportunità di condividere conoscenze, competenze e relazioni per costruire relazioni di valore dove ognuno contribuisce con la sua specificità a creare risposte d’eccellenza.

 

STEP 5

Capacità di Innovare

Un percorso di innovazione si attiva osservando con occhi nuovi la realtà di tutti i giorni. Innovazione è tutto ciò che riesce ad offrire risposte più efficaci ed efficienti al bisogno sociale: tecnologia, modelli di gestione e di intervento,….

 

STEP 6

Fattibilità Immediata

Il fattore tempo non è secondario. Progettare oggi significa strutturare delle risposte ad un bisogno che tra pochi mesi può aver già cambiato faccia.

 

STEP 7

Sostenibilità nel tempo

Realizzare le attività che siano sostenibili  durante e dopo la chiusura del progetto, in un’ottica di auto sostenibilità. Questa è la vera sfida!

 

STEP 8

L’impatto sociale

Generare impatto sociale misurabile, ovvero capace di portare un cambiamento positivo in tutti gli stakeholders coinvolti, dai destinatari diretti alle istituzioni alle altre organizzazioni che per caso sono state raggiunte dagli esiti del progetto.

 

STEP 9

Possibilità di Fallimento

Per definizione il progetto è un’attività sperimentale e, per quanto pianificata nel dettaglio, può fallire, ovvero non raggiungere gli obiettivi previsti. Prevedere attività di monitoraggio e risk management di progetto possono evitare il fallimento.

 

Una buona analisi di contesto e studio del bisogno, il confronto con gli stackeholders, un piano dei costi realistico ed un costante monitoraggio rappresentano, secondo noi, i presupposti per realizzare un progetto con buona probabilità di successo.

 

Scarica i 9 passi per la progettazione sociale in PDF



Lascia un commento