Alessandra è la fundraiser dell’anno

Come ogni anno, il Festival del Fundraising ha portato con sé tante belle notizie.

Prima tra tutti è stata sicuramente la proclamazione del vincitore dell’Italian Fundraising Award 2018. Quest’anno l’ambito premio è andato ad Alessandra Delli Poggi, responsabile partnership dell’Airc.

Una nostra conoscenza per la quale nutriamo amicizia ed una profonda stima. Siamo felici sia stato riconosciuto il suo impegno e la sua passione. Alessandra è una donna che da quasi 20 anni ha fatto grandi cose mettendoci sempre mente e cuore in ogni sua azione.

Alla guida di una squadra fatta di sole donne (sottolinea si tratti solo di una casualità perchè è con loro che lei ritrova maggiori affinità), è Responsabile Partnership e Grandi Donazioni di Airc da 8 anni.

Come ogni anno la fundaraiser dell’anno è stata proclamata in collaborazione con Assif in occasione del Festival del Fundraising. Un vero e proprio “Oscar”che riconosce l’impegno e la passione con la quale si opera in una professione importante e complessa.

Un lavoro scoperto quasi per caso guardando la locandina di un master in raccolta fondi e managment del non profit. Un amore a prima vista, dunque, che ha visto Alessandra abbandonare il suo lavoro in un’agenzia di assicurazioni per intraprendere un percorso lavorativo nel terzo settore.

Dopo uno stage di sei mesi presso la Fondazione Telethon è rimasta al suo interno fino al 2010, divenendo responsabile di tutti i canali di raccolta fondi. Passata ad Airc, oggi coordina l’ufficio che si occupa dei rapporti con le aziende.

Ad una intervista rilasciata a Vita.it ha sottolineato quanto il suo lavoro richieda impegno e dedizione quotidiana, quanto sia importante avere pazienza e costanza per ottenere piccoli risultati e quanto sia fondamentale, nel caso dell’associazione per la quale opera, costruire narrazioni legate al lavoro dei ricercatori e agli esiti della ricerca.

 

Guarda l’intervista: CLICCA QUI

 



Lascia un commento